AMPACET SI AGGIUDICA IL LUXEMBOURG AMERICAN BUSINESS AWARD

Il 26 aprile 2016, Ampacet ha accolto il Granduca e la Granduchessa ereditari del Lussemburgo insieme ad altri funzionari tra cui Patrick Nickels, Conseiller de gouvernement 1ére Class, Dan Biancalana, sindaco di Dudelange e Nicolas Buck, Presidente del FEDIL, presso la sua sede principale europea a Dudelange, Lussemburgo.

award

Ampacet ha ricevuto il premio “Luxembourg American Business Award”, un riconoscimento assegnato a una società statunitense per il suo contributo eccezionale e duraturo al settore del commercio tra il Lussemburgo e gli Stati Uniti, nonché per il suo impegno a rafforzare i rapporti di lunga data tra i due paesi. Questo premio, oltre a ribadire l’apertura del Lussemburgo al commercio e agli investimenti esteri, è teso a riconoscere il successo ottenuto da un’azienda statunitense in virtù di tali politiche.

La cerimonia ufficiale di assegnazione del premio si è svolta negli USA, presso il New Yorker Athletic Club, il 24 maggio, in presenza della coppia reale, di David McKean, ambasciatore USA in Lussemburgo, ed Etienne Schneider, vice primo ministro del Lussemburgo.

group photo

AMPACET APRE LA SUA SEDE PRINCIPALE MEA

Ampacet è orgogliosa di annunciare l’apertura della sua nuova sede principale MEA a Dubai. L’evento ufficiale si è svolto all’inizio di quest’anno, il 6 febbraio 2016.

dubai (1)

Nel 1985, Ampacet USA prese la decisione strategica di creare una filiale europea, invece di continuare a servire questa regione tramite i suoi distributori del Regno Unito e dell’Italia. Nei successivi 30 anni, Ampacet Europe si è ampliata nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), contribuendo in maniera fondamentale al successo globale di Ampacet. Attualmente, la regione EMEA ha raggiunto un livello di maturazione tale da rendere necessaria una gestione separata del territorio del Medio Oriente e Africa (MEA), inclusa la Turchia.

Con l’apertura della sede principale MEA, Amplacet mostra di volersi impegnare in questo mercato complesso, che comprende circa 65 paesi per un totale di oltre un miliardo di abitanti di diverse lingue e culture, creando un’infrastruttura a livello locale dinamica e capace di comprendere e soddisfare le esigenze dei suoi client.

I progetti, le complessità e le sfide del mercato crescono di giorno in giorno, e Ampacet deve assicurarsi di disporre delle risorse necessarie in loco. Ampacet continua ad espandersi a livello globale, senza tuttavia perdere il contatto locale, che rappresenta la chiave del suo successo.

Ampacet è pronta ad affrontare le nuove sfide e desidera espandersi oltre ogni aspettativa!

 

 

 

 

SOLUZIONI DI AMPACET PER APPLICAZIONI DI PELLICOLE

Ampacet offre una vasta gamma di masterbatch per applicazioni di pellicole. In questa edizione della newsletter concentreremo l’attenzione su 4 prodotti per pellicole in polietilene: High Clarity Antiblock 1000089-E, i masterbatch Highly Loaded Black 193219 e 1900042-E e il masterbatch Anti-pinking 103458.

Antiblock 1000089-E è una soluzione specifica di antiblocking che, rispetto ai masterbatch antiblocking convenzionali, conferisce delle caratteristiche ottiche elevate alle pellicole trasparenti, antiblockmigliorandone l’estetica. Per via dell’ottima trasparenza che assicura, Antiblock 1000089-E viene generalmente utilizzato per il confezionamento di prodotti alimentari e per applicazioni di pellicole per sovraimballaggi, oltre che per le applicazioni di etichette trasparenti con effetto “etichetta invisibile”.

I masterbatch neri 193219 e 1900042-E, essendo molto carichi, rappresentano delle soluzioni efficienti dal punto di vista dei costi silage film 2per le applicazioni di pellicole nere. Rispetto ai masterbatch tradizionali, gli Ampacet 193219 e 1900042-E consentono di diminuire la “let-down ratio” (percentuale di concentrazione) per la stessa opacità della pellicola, permettendo un maggiore utilizzo delle resine scelte dal cliente. Black 193219 è un masterbatch con un contenuto di N300 del 50%, sviluppato per pellicole nere coestruse ad alta opacità. È generalmente raccomandato per l’impiego in imballaggi di balle di silage final 2insilati e in applicazioni di silobag, in pellicole per pacciame multi-stagione e in pellicole sottili per imballaggi industriali. Black 1900042-E è un masterbatch con un contenuto di N700 del 60% progettato specificamente per pellicole nere di uso generico.   È consigliato per pellicole per silo, pellicole spesse per uso industriale e imballaggi di prodotti di consume.

Il masterbatch Anti-pinking 103458 di Ampacet è uno speciale antiossidante capace di eliminare il ben noto e indesiderato fenomeno di colorazione detto di “ingiallimento” o “arrossamento” (pinking) che può verificarsi ai bordi dei rotoli di pellicola durante lo stoccaggio. Aggiungendo l’Anti-pinking 103458 di Ampacet alla formulazione della pellicola è possibile ridurre la sovraossidazione dei componenti fenolici, limitando il rischio di decolorazione dei polimeri, ed evitando eventuali reclami e resi onerosi da parte dei clienti dovuti all’aspetto inaccettabile della pellicola.

 

Per ulteriori informazioni sulla gamma di prodotti sopra descritta, rivolgersi al rappresentante locale Ampacet, o inviare un’email all’indirizzo:

SUCCESSO DI AMPACET ALLE ESPOSIZIONI PLAST EURASIA E INTERPLASTICA

PLAST EURASIA 2015

All’inizio di dicembre 2015, Ampacet ha partecipato all’esposizione denominata Plast Eurasia che si è svolta a Istanbul, in Turchia. Si tratta di una fiera internazionale annuale che riunisce professionisti dell’intero settore della plastica.

PlastEurasia 2015-02

La fiera si è svolta dal 3 al 6 dicembre e ha visto la partecipazione di 1.134 aziende e rappresentanti di aziende provenienti da 47 paesi. L’edizione di quest’anno della fiera Plast Eurasia ha attirato 47.306 visitatori nazionali e 8.269 internazionali.

Ampacet aveva un magnifico stand di 84 m2 ed era rappresentata da 6 membri del team MEA. Khalil Fadda (Ampacet MEA General Manager), Bahar Özsoy (Sales Manager Turchia), Nüzhet Ezer (Sales Executive Turchia), Etem Şentürk (Technical Segment Specialist-BOPP), Mohammed Kobe (Supply Chain Manager, Ampacet MEA) e Sandy El Sabeh (Customer Service Representative Ampacet MEA). I membri del team MEA hanno accolto oltre 80 visitatori, tra cui PlastEurasia 2015-04clienti attuali e potenziali provenienti dalla Turchia e da altri paesi (Arabia Saudita, Kuwait, Egitto, Bulgaria, Romania, Tunisia, Azerbaigian, Israele e Germania). Hanno inoltre intrapreso contatti con alcuni fornitori attuali e potenziali. Come negli anni precedenti, la fiera è stata un successo enorme per Ampacet, che ha realizzato una progressiva espansione in Turchia, ottenendo eccellenti risultati negli anni passati. Grazie alla presenza di Ampacet all’esposizione Plast Eurasia e alla forte presenza del team addetto alle vendite in questa regione, abbiamo dimostrato la nostra forza e determinazione a crescere in questo mercato, incrementando la nostra quota.

 

INTERPLASTICA 2016

Interplastica 2016, svoltasi a Mosca, ha registrato un numero di visitatori notevolmente maggiore rispetto all’anno scorso.

La tecnologia occidentale relativa alla produzione di imballaggi con i processi annessi, e alla realizzazione di prodotti in plastica e in gomma, continua ad essere molto apprezzata dalle aziende russe. Interplastica logoTuttavia il quadro politico, il crollo del prezzo del petrolio e la persistente debolezza del rublo, che lo scorso anno ha raggiunto un tasso di inflazione di circa il 15,8% con il conseguente rallentamento dell’attività creditizia, rendono difficili gli investimenti, soprattutto per le piccole imprese. D’altro canto, la necessità di investimenti in Russia e nei paesi confinanti resta elevata. La domanda è stata indirizzata soprattutto verso il settore interno dei prodotti di consumo, l’industria alimentare e quella degli imballaggi, al fine di ottimizzare i processi di produzione e la qualità dei prodotti per poter sostituire le importazioni. Pertanto, il principale obiettivo dei visitatori di Interplastica 2016 è stato quello di tenersi informati sulle tecnologie innovative e mantenere rapporti commerciali con i fornitori o crearne di nuovi. Dal 26 al 29 gennaio, 20.900 specialisti provenienti dalla Russia e dai paesi confinanti hanno visitato il centro esposizioni di Mosca in Krasnaya Presnya, con un incremento di circa 1.900 unità rispetto al 2015. L’atmosfera all’interno dei padiglioni è stata molto positiva. A detta degli espositori i visitatori erano imprenditori estremamente interessanti, ed alcuni erano anche disposti a effettuare degli ordini. Un totale di 828 aziende di 38 paesi hanno presentato la loro gamma di prodotti in entrambe le fiere.

Negli ultimi 16 anni Ampacet ha fornito un importante contributo Interplastica (1)allo sviluppo del mercato dei polimeri russo. Come di consueto, anche quest’anno allo stand di Ampacet ad Interplastica erano presenti i responsabili delle vendite di tutte le regioni russe: area europea (Mosca, San Pietroburgo), area centrale (Kazan, Repubblica del Tatarstan), Siberia (Novosibirsk), Urali (Ekaterinburg, Chelyabinsk) e regione meridionale (Rostov-on-Don, Krasnodar).

Il team delle vendite russo ha inoltre ricevuto un valido sostegno da parte di Claes Nilsson (Director of sales Nothern Europe) e Marcello Bergamo (Global BOPP Director). Si sono svolti 4 incontri intensi con i produttori di BOPP, incluse 2 nuove aziende. Nuovi sviluppi e un robusto impegno sono stati presentati all’azienda SIBUR, una dei principali partner di Ampacet nel settore del BOPP.

Come sempre, vi è stato il più grande interesse/domanda per il servizio di personalizzazione del colore, offerto da Ampacet in Russia dal 2008, anno in cui è stato installato l’impianto per masterbatch colorati. La localizzazione di tutti i masterbatch con colori standard ha riscontrato un enorme successo. Ampacet Russia è cresciuta del 40%, raggiungendo 1.100 tonnellate di masterbatch colorati nel 2015. Inoltre, prevediamo un’ulteriore crescita del 20-25% nel 2016!

È altresì importante ricordare la grande integrazione dei mercati dei polimeri di Russia, Kazakistan, Bielorussia, Armenia e Kirghizistan. Grazie all’unione doganale di questi paesi, tutti gli ostacoli al commercio (dazi doganali annullati, tasse unificate e certificazione) sono stati rimossi. Traendone vantaggio, Ampacet Russia ha avviato le esportazioni dei masterbatch colorati verso tali paesi e si prevede un’ulteriore espansione delle nostre esportazioni.

Ampacet si conferma un leader sul mercato in Russia, al servizio di più di 1200 trasformatori della plastica e Interplastica ha confermato il suo valore.

 

SOLUZIONI DI AMPACET PER IL MATERIALE RICICLATO DOPO IL CONSUMO

Di recente l’Unione europea ha presentato delle proposte tese a favorire iniziative di riciclaggio, per trasformare l’Europa in un’economia circolare. Nei prossimi anni, pertanto, assisteremo a un incremento dei prodotti realizzati con materiali riciclati.

Peraltro, già attualmente numerose aziende mostrano un vivo interesse per le resine post-consumo. Utilizzando materiale riciclato dopo il consumo, tali aziende realizzano un notevole risparmio sui costi, riducendo considerevolmente la propria impronta di carbonio e acquisendo un’immagine commerciale “verde”, che influisce positivamente sul comportamento dei consumatori.

AMPACET è attivamente impegnata nello sviluppo di soluzioni tese ad supportare i nostri clienti nella conversione di materiali riciclati inodor scav 2 nuovi prodotti a valore aggiunto: sia il nuovo masterbatch Odor Scavenger 1000258-E che l’innovativo additivo masterbatch Blue Edge 78 (7600078-E) sono stati formulati specificamente per potenziare l’aspetto e la funzionalità della resina post-consumo.

Odor Scavenger 1000258-E è un potente assorbitore di odori ad ampio spettro, capace di neutralizzare gli odori del materiale riciclato post-consumo trattenendoli all’interno del polimero. odor scavenger 1Neutralizzando gli odori del materiale riciclato, Odor Scavenger 1000258-E consente di incrementare in misura significativa la quota di resina post-consumo, mantenendo basso il livello di odore e contribuendo quindi a ridurre i costi di acquisto dei polimeri. Un altro importante vantaggio dell’incremento della quota di resina riciclata dopo il consumo è rappresentato dalla significativa diminuzione dell’impronta di carbonio. Odor Scavenger 1000258-E è stato formulato specificamente per lo stampaggio a iniezione e a soffiaggio, per le pellicole e per alcune applicazioni in estrusione, tra cui le geomembrane.

Blue Edge 78 (7600078-E), lanciato di recente, è un’altra formulazione additiva progettata specificamente per la resina di blue edgePET riciclata. È un masterbatch ad elevata efficienza che combatte quello sgradevole aspetto di “sporco” giallastro-marroncino delle plastiche PET riciclate dopo il consumo e migliora la brillantezza delle bottiglie grazie ad una tonalità di colore azzurrino che assicura un aspetto più fresco e trasparente, molto più piacevole per i clienti.

Per ulteriori informazioni sulla gamma di prodotti sopra descritta, rivolgersi al rappresentante locale Ampacet, o inviare un’email all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com

MARCHIO COMMERCIALE, NUOVO IMBALLAGGIO ED ETICHETTATURA PER IL MASTERBATCH NERO

Nel corso degli anni il marchio Ampacet ha incrementato la propria notorietà in Europa, soprattutto grazie alla gamma di prodotti di masterbatch bianco e nero. Ampacet conferma la sua forte presenza in questo mercato e punta ad ampliare sempre più il segmento del masterbatch nero. In tal senso, Ampacet intende rinnovare e armonizzare la gamma europea di prodotti di masterbatch nero uniformando la denominazione, l’etichettatura e l’imballaggio dei prodotti.

Black MB

Denominazione ed etichettatura dei prodotti

Dalla fine di aprile Ampacet Europe utilizza l’etichetta standardizzata, che è molto simile a quella attuale, tranne che per il campo “Descrizione“. In questo campo è stata eliminata la dicitura “MB nero xxx”, sostituendola con il codice ONYX, composto da “ONYX” + le ultime 4 cifre del codice prodotto (a cui possono aggiungersi anche delle lettere). Ad esempio, il masterbatch nero 193214 è stato ridenominato “ONYX 3214”. Gli altri campi restano esattamente uguali a prima.

Imballaggio

Dalla fine di aprile, Ampacet Europe confeziona tutti i prodotti di masterbatch nero in borse trasparenti. L’utilizzo della stessa pellicola trasparente per tutte le tipologie di masterbatch migliora la visibilità ai fini del controllo qualità e contribuisce alla standardizzazione degli imballaggi in tutte le tipologie di prodotti.

Sulle etichette dei clienti continuerà ad essere riportato un riferimento specifico e/o una descrizione (posto/a tra Ampacet Europe e il campo del contenuto).

A fine aprile 2016 le precedenti denominazioni dei prodotti sono divenute obsolete e sono state sostituite con nuove denominazioni. Pertanto, l’intera nuova produzione di masterbatch nero e i relativi documenti di trasporto riportano la nuova “descrizione del prodotto”. Per motivi di flussi di magazzino, può darsi che riceviate dei documenti con la nuova descrizione del prodotto, mentre le buste e le palette riportano ancora le etichette vecchie. Questa situazione potrebbe perdurare per un periodo fino a 4 mesi per i prodotti realizzati per il magazzino (MTS) e fino a 12 mesi per i prodotti realizzati su ordinazione (MTO).

Ci scusiamo per gli eventuali disagi che potrebbero derivarne, e vi ringraziamo della vostra comprensione.

Per qualsiasi domanda al riguardo, potete contattare il vostro rappresentante locale di Ampacet o inviare un’email al seguente indirizzo: marketing.europe@ampacet.com