AMPACET LANCIA LA TECNOLOGIA REPTYLE FXTM PER REPLICARE IL FASCINO TATTILE E VISIVO DELLA PELLE DI SERPENTE

Oltre alla funzionalità dell’imballaggio (ad es. l’estensione della durata di vita grazie alle elevate proprietà barriera, la praticità dell’apertura facile, la richiudibilità e altre caratteristiche, la sostenibilità grazie alla facilità di riciclaggio, ecc.), anche l’esperienza sensoriale dei consumatori riveste un ruolo estremamente importante. Infatti il cliente finale impiega pochi secondi per decidere di acquistare un prodotto, e a volte persino meno!reptyle

I proprietari dei marchi puntano ad attirare l’attenzione e a incrementare l’attrattiva dei loro prodotti esposti mediante la differenziazione delle confezioni: a livello visivo, conferendo loro un aspetto invogliante e con effetti tattili per potenziare l’esperienza sensoriale dei consumatori.

ReptyleFXTM di Ampacet consente di migliorare l’estetica e l’esperienza tattile conferendo un aspetto incredibilmente attraente alla confezione flessibile, che invoglia il consumatore a prendere il prodotto in mano e a metterlo subito nel suo carrello della spesa.

Grazie alla tecnologia ReptyleFXTM di Ampacet, è possibile realizzare strutture di film coestrusi multistrato con effetto ragnatela o pelle di serpente, consentendo ai designer di creare prodotti con confezioni flessibili innovative dall’aria esotica, con il fascino visivo e tattile della pelle di serpente. La tecnologia ReptyleFXTM di Ampacet si basa sulla combinazione esclusiva di colori e masterbatch con effetti speciali aggiunti nei vari strati dei film coestrusi. Questa innovativa tecnologia di masterbatch ReptyleFXTM può essere impiegata per il confezionamento di prodotti alimentari e non.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al rappresentante Ampacet locale o inviare un’email all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com.

AMPACET LANCIA LA NUOVA GENERAZIONE DI GRADI MATIF, COMPOSTI OPACHI PER BOPP

Forte di una presenza di oltre 25 anni sul mercato dei film di polipropilene biorientato (BOPP), Ampacet occupa una posizione di fornitore leader di masterbatch in grandi volumi per scopi generali e speciali per i produttori di film BOPP su scala globale.matif 2

Ampacet, leader del mercato dei composti opachi per applicazioni BOPP, è orgogliosa di presentare la gamma di nuova generazione MATIF, composta da una piattaforma di

  • Composti opachi caratterizzati da temperatura iniziale di saldatura (SIT) alta e bassa e spessori ridotti fino al 25%
  • Nuove proprietà in termini di opacità con un coefficiente di attrito (COF) elevato
  • Composti semiopachi che consentono di intravedere le merci attraverso la pellicola di imballaggio
  • Composti opachi con lieve effetto “soft touch”

Da alcuni anni a questa parte, la tendenza è passata dalle superfici lucide a quelle opacizzate. Oggi le finiture opache sono presenti sulle confezioni di articoli di lusso (profumi, bevande alcoliche, ecc.) nonché sulle pellicole per alimenti (cioccolato, caffè, biscotti, patatine, ecc.), migliorando la resa estetica e al tatto degli imballaggi attraverso:

  • Una visibilità ottimale dei dettagli grafici grazie alla bassissima riflessione della luce
  • L’imitazione dell’aspetto naturale e della sensazione al tatto delle confezioni di carta di una volta
  • Un aspetto moderno e accattivante con una finitura vellutata, liscia e soft-touch
  • Un’idea di lusso e un’immagine di qualità elevata a beneficio del brand

Marcello Bergamo, General Manager Europe di Ampacet ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di aver progettato e messo a disposizione dei clienti la tecnologia più all’avanguardia nel campo dei polimeri e dei composti opachi. La nostra scelta strategica consiste nello sviluppare soluzioni al servizio dei clienti; i composti opachi di nuova generazione rientrano proprio in quest’ottica. Questa innovativa tecnologia rappresenta un altro esempio di come intendiamo raggiungere i nostri obiettivi e offrire valore aggiunto ai clienti, migliorando al contempo il nostro vantaggio competitivo”.

La gamma di nuova generazione MATIF di Ampacet permette di ottenere eccellenti risultati di opacità con un offuscamento superiore al 75%, garantendo una finitura di alta qualità per articoli di arti grafiche e di lusso.

La piattaforma di nuova generazione MATIF copre un ampio ventaglio di temperature iniziali di saldatura (SIT), da 130°C fino a 75°C, consentendo l’utilizzo dei film opachi BOPP su varie attrezzature per l’imballaggio.

François Thibeau, Strategic Business Manager Europe di Ampacet per le unità aziendali Films & BOPP ha dichiarato che “con la nuova gamma MATIF, Ampacet permette ai suoi clienti nel segmento dei film BOPP di eliminare i colli di bottiglia dalle linee produttive. Infatti, i nuovi prodotti MATIF permettono di ridurre lo spessore degli strati opachi tradizionali del 20-25%, superando i vincoli di capacità legati alle esigenze di spessore delle pellicole opache con i composti classici e consentendo ai produttori di aumentare la produttività complessiva della linea e migliorare l’eccellenza operativa globale”.

Grazie alla nuova gamma MATIF e ai gradi MATIF specifici, Ampacet è in grado di soddisfare le esigenze più severe del mercato dei film opachi in termini di prestazioni delle pellicole e di operabilità.

Per ulteriori informazioni sulla gamma di prodotti MATIF, rivolgersi al rappresentante Ampacet locale o inviare un’e-mail all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com.

PRESTO DISPONIBILE LA NUOVA GUIDA DI PRODOTTI BOPP!

Gentili clienti,

Siamo lieti di informarvi che a fine maggio sarà disponibile una nuova versione della guida di prodotti BOPP di Ampacet. Come nella guida di prodotti a base di film apparsa a fine 2016, troverete la migliore selezione di masterbatch Ampacet ideati per l’applicazione di BOPP, meglio posizionati all’interno della guida per poter preselezionare facilmente la qualità che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Per ricevere la nuova versione della nostra guida di prodotti BOPP contattate i vostri rappresentanti vendite regionali.

Soluzione innovativa di AMPACET per ridurre e coprire i graffi provocati durante i processi di lavorazione e manipolazione

I prodotti in plastica sono molto sensibili ai graffi. Questi ultimi rovinano l’estetica e influiscono negativamente sulla qualità del prodotto percepita. Inoltre la polvere e lo sporco tendono a depositarsi sulla superficie del graffio, rendendolo meno igienico e attraente.antiscratchAmpacet è orgogliosa di annunciare il lancio del suo nuovo masterbatch additivo Antiscratch 1000617-E, concepito per migliorare l’aspetto degli articoli prodotti mediante iniezione e delle bottiglie soffiate, aumentando notevolmente la resistenza della plastica ai graffi.

AntiScratch 1000617-E è un potente additivo che consente di evitare i segni sugli articoli in polietilene e in polipropilene e sulle bottiglie provocati durante i processi di lavorazione, trasporto e manipolazione. Questo additivo inoltre protegge le bottiglie negli stabilimenti di imbottigliamento, dove vengono disimballate e nuovamente manipolate. Il masterbatch AntiScratch 1000617-E fornisce una protezione duratura durante l’intero ciclo di vita del prodotto.

AntiScratch 1000617-E è efficace persino sui colori scuri, dove i graffi sono più visibili. Non influisce in alcun modo sul colore, l’odore o la lucidità del prodotto.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al rappresentante Ampacet locale o inviare un’email all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com.

AMPACET lancia una LINEA BIO di masterbatch rispettosa dell’ambiente per applicazioni in plastica ecologica e compostabile

Negli ultimi decenni, numerosi paesi hanno introdotto normative che limitano la vendita di sacchetti di plastica leggeri, allo scopo di ridurre il fenomeno del littering (l’usanza di gettare i rifiuti a terra) e l’inquinamento da plastica. Se non smaltiti correttamente, i sacchetti di plastica tradizionali possono inquinare le acque, ostruire le reti fognarie e finire negli oceani, nella natura e nei terreni, danneggiando gli habitat degli animali e della fauna marina. Anche se smaltiti in maniera idonea, a causa della loro elevata durabilità, i sacchetti di plastica impiegano centinaia di anni per disintegrarsi (senza peraltro mai biodegradarsi), generando enormi quantità di rifiuti di plastica inquinanti per lunghi periodi.biorange

I consumatori sono sempre più consapevoli dei problemi ambientali e i proprietari dei marchi investono nelle proprie politiche sostenibili per assumere un’immagine “più ecologica” sul mercato.

Ciò ha avuto come conseguenza uno sviluppo e un incremento nell’uso di plastica biodegradabile compostabile, che sta guadagnando quote di mercato sempre maggiori sia per quanto riguarda il singolo utilizzo di sacchetti leggeri, sia in altre applicazioni non durevoli, essendo ritenuta un’alternativa sostenibile alla plastica convenzionale, a differenza delle soluzioni ossi-degradabili.

Ampacet, che dedica particolare attenzione alle questioni ambientali e allo sviluppo sostenibile, è lieta di lanciare la sua LINEA BIO di masterbatch compatibili con l’utilizzo di polimeri compostabili e conformi alla norma EN 13432 (norma sul compostaggio), al fine di contribuire alla tutela dell’ambiente dall’inquinamento da plastica.

La LINEA BIO di masterbatch consente di coniugare l’utilità della plastica (leggerezza, resistenza, prezzo relativamente contenuto) con la possibilità di compostare totalmente il prodotto finale in un impianto di compostaggio industriale.

Le plastiche convenzionali, spesso mischiate a rifiuti organici (cibo, carta bagnata e liquidi), sono difficili e scomode da riciclare senza ricorrere a costose procedure di differenziazione, pulizia e igienizzazione. Invece di preoccuparsi di riciclare una quantità di plastica relativamente esigua, i prodotti finali biodegradabili realizzati in polimeri compostabili e la LINEA BIO di masterbatch di Ampacet possono essere mischiati con rifiuti organici, consentendo di compostare una quantità di rifiuti organici di gran lunga maggiore, e rendendo tale operazione commercialmente praticabile.

Di conseguenza, la LINEA BIO di masterbatch di Ampacet contribuisce a ridurre l’inquinamento da plastica e a creare un mondo più sostenibile.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al rappresentante Ampacet locale o inviare un’email all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com.

Soluzioni Ampacet per i copolimeri di etilene (EVA, ionomeri…)

Alcune applicazioni in filmatura richiedono l’utilizzo di speciali copolimeri di etilene quali l’etilene vinil acetato (EVA) o resine di ionomeri che migliorano le caratteristiche dei film stessi, ad esempio la viscosità , la retrazione , la delaminazione e la pelabilità,.

L’utilizzo di tali copolimeri di etilene in applicazioni flessibili può eva2costituire un problema in termini di scivolosità e anti-blocking, e ai fini delle prestazioni antistatiche, poiché il meccanismo di azione che avviene tramite l’aggiunta di masterbatch convenzionali a base di polietilene è influenzato dalla polarità di queste resine o dalle loro proprietà, come la viscosità.eva-1

Ampacet ha sviluppato e immesso sul mercato dei masterbatch specifici progettati per massimizzare le prestazioni di materiali come l’EVA e le resine di ionomeri:

Tipo di polimero Masterbatch Antiblocking Masterbatch Slip Masterbatch Antistatic
EVA (etilene vinil acetato) 102942 10780 HDSTAT (104355-E)
Ionomero 1000161-E 1000024-E HDSTAT (104355-E)

Per le pellicole colorate in EVA e ionomeri, Ampacet raccomanda l’uso dei masterbatch universali White 11200 e Black 1900132-E.

Per ulteriori informazioni sulla gamma di prodotti sopra descritta, rivolgersi al rappresentante locale Ampacet, o inviare un’e-mail all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com

PRESTO DISPONIBILE LA NUOVA GUIDA DI PRODOTTI PER PELLICOLE!

Gentili clienti,

Non perdetevi la nuova edizione della guida di prodotti per pellicole Ampacet, disponibile a partire da novembre! In questa nuova versione, troverete la migliore selezione di masterbatch Ampacet ideati per l’applicazione di filmatura, meglio posizionati all’interno della guida per poter preselezionare facilmente la qualità che meglio si adatta alle vostre esigenze. Potrete scoprire il suo design rinnovato e trovare alcuni nuovi prodotti utili a sviluppare i vostri progetti di successo.

Non esitate a chiedere al vostro rappresentante locale la nuova versione della guida di prodotti per pellicole Ampacet!

MASTERBATCH NERO SOSTENIBILE COME SOLUZIONE ECOLOGICA

La Commissione europea ha adottato un ambizioso pacchetto sull’economia circolare che include la revisione di proposte di legge sui rifiuti al fine di stimolare la transizione europea verso recoblackun’economia circolare che promuova la concorrenza globale, favorisca la crescita economica sostenibile e crei nuovi posti di lavoro. La revisione delle proposte di legge sui rifiuti si pone obiettivi specifici per la riduzione dei rifiuti attraverso un percorso ambizioso e attendibile di lungo periodo per la gestione e il riciclo dei rifiuti. L’Europa ha avviato la transizione dall’economia lineare all’ economia circolare. Invece di estrarre materie prime, da utilizzare una sola volta e gettare via, la nuova visione si incentra su un modello economico diverso. Nell’economia circolare, il riutilizzo, la riparazione e il riciclo divengono la norma, e i rifiuti fanno parte del passato. L’obiettivo principale è trasformare l’UE in un’economia efficiente sotto il profilo delle risorse, competitiva, verde e a basse emissioni di carbonio.

Ampacet si assume le sue responsabilità conferendo sempre più importanza al suo programma di sviluppo sostenibile e lavorando costantemente nel trovare soluzioni innovative ed “ecologiche”.

Ampacet è lieta di lanciare oggi il suo masterbatch nero sostenibile REC-O-BLACK 216 realizzato con il 95+% di materiali postconsumo riciclati e RECuperati, più precisamente con resina di base riciclata in polietilene ed un pigmento nero di carbone recuperato dal riciclaggio post-consumo di articoli in gomma quali i pneumatici.

REC-O-BLACK 216 è un masterbatch conveniente dall’opacità ottimale che soddisfa le richieste dell’economia circolare europea. Oltre ai vantaggi descritti sopra, il REC-O-BLACK 216 riduce significativamente l’uso di combustibile fossile derivato da materie prime, e promuove la sostenibilità dei prodotti finali, riducendo di conseguenza le emissioni di carbonio e sostenendo gli obiettivi ambientali dell’azienda.

Il Masterbatch REC-O-BLACK 216 è destinato ad applicazioni rigide e flessibili. Nelle pellicole è indicato per l’uso industriale generico e per le applicazioni degli imballaggi dei beni di consumo e delle infrastrutture flessibili.

Il Masterbatch REC-O-BLACK 216 si può usare in combinazione con il masterbatch 1000258-E Odor Scavenger al fine di ottimizzare l’uso di resine riciclate post-consumo nei vostri prodotti finali.

Per ulteriori informazioni sulla gamma di prodotti sopra descritta, rivolgersi al rappresentante locale Ampacet, o inviare un’e-mail all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com

SOLUZIONI ESTETICHE E TATTILI DI CARTA BIANCA E KRAFT PER LA SOSTITUZIONE DELLA CARTA

Siete alla ricerca di un’alternativa durevole alla carta? Ampacet ha quello che vi serve per garantire il successo del vostro progetto!

Ampacet ha il piacere di presentarvi i Masterbatch PAPERLOOK paperlook3(1100170-E), KRAFT PAPERLOOK 718 (1800718-E) E KRAFT PAPERLOOK 289 (1301289-E) che forniscono al vostro prodotto finale l’aspetto e il tocco della carta kraft bianca e marrone uniti ai vantaggi delle pellicole polimeriche, rendendoli la soluzione ideale per sostituire la carta.

I prodotti realizzati con PAPERLOOK o KRAFT PAPERLOOK presentano alcuni vantaggi importanti rispetto a quelli in carta di cellulosa quali:

  • Alta resistenza agli strappi, scarsa permeabilità, elevata resistenza all’umidità e al grasso
  • Possibilità di termo-saldabilità evitando l’uso della colla

Pur mantengono alcune caratteristiche della carta quali:paperlook-2

  • Elevata rigidità, facile tagliabilità e ottime proprietà di piegatura per una facile conversione (per esempio piegare, tagliare, creare…).
  • Possibilità di scrittura manuale
  • Finitura opaca e morbida della superficie.

I masterbatch PAPERLOOK e KRAFT PAPERLOOK di Ampacet rendono la vostra pellicola di carta sintetica adatta all’uso paperlook-1alimentare e non (per esempio etichette, tag, grafica, cartine, menù,…). Grazie all’impatto zero sulle caratteristiche organolettiche, PAPERLOOK di Ampacet è studiata specificamente per l’imballaggio di latticini (per esempio il burro) e di prodotti gastronomici.

I masterbatch PAPERLOOK e KRAFT PAPERLOOK di Ampacet sono stati progettati per l’uso nei processi di estrusione delle pellicole in cast e in bolla.

Per ulteriori informazioni sulla gamma di prodotti sopra descritta, rivolgersi al rappresentante locale Ampacet, o inviare un’e-mail all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com

IL MASTERBATCH BIANCO AMPACET RESISTENTE AGLI AGENTI ATMOSFERICI PER UN USO ESTERNO GENERICO E PROLUNGATO

Ampacet è orgogliosa della sua ampia gamma di masterbatch bianchi resistenti agli agenti atmosferici. In questa edizione della newsletter desideriamo presentarvi il Masterbatch White 1100495-E.

White 1100495-E è un masterbatch per esterni carico al 70% di white-3TiO2 destinato alle applicazioni di uso esterno prolungato. Ampacet consiglia l’uso di White 1100495-E per l’imballaggio industriale a scopo generico, l’imballaggio dei beni di consumo, le applicazioni nell’agricoltura e nelle infrastrutture.

I principali vantaggi di White 1100495-E sono:white-2

  • prodotto ad alto carico
  • ottima dispersione
  • facile incorporazione
  • uso intensivo in ambienti esterni
  • copre un ampio spettro di applicazioni esterne di uso genericwhite-1

Si raccomanda l’uso di White 1100495-E in combinazione con soluzioni masterbatch a stabilizzazione UVA per garantire una maggiore durata alle pellicole bianche che richiedono una resistenza ottimale all’esposizione ai raggi UVA.

Per ulteriori informazioni su Ampacet White 1100495-E o sulla gamma completa di masterbatch bianchi resistenti agli agenti atmosferici, rivolgersi al rappresentante locale Ampacet o inviare un’e-mail all’indirizzo: marketing.europe@ampacet.com